Uno dei più grandi privilegi del nostro Paese a livello turistico è rappresentato dal poter ospitare un’assoluta diversità di mete e località, capaci di affascinare i visitatori e soddisfare ogni loro curiosità. Dalle grandi città d’arte ai suggestivi borghi, passando per le piccole cittadine che sono degli scrigni di tesori artistici e storici, tante sono le località degne di una visita. Tra queste, una delle mete più affascinanti ed ammirate da parte dei turisti di tutto il mondo è Venezia.

Questa splendida città ha dietro di sé secoli di storia ed ospita bellezze architettoniche ed artistiche di assoluto livello, che ne fanno un gioiello impareggiabile a livello mondiale. Per poterla visitare, la si può raggiungere con diversi mezzi. In macchina ad esempio, per poi lasciare questa in un parcheggio all’interno dell’aeroporto di Venezia in modo tranquillo e sicuro e da lì raggiungere il centro cittadino comodamente. Una volta giunti, cosa è meglio fare o vedere per coloro che la visitano per la prima volta? Ecco alcuni piccoli consigli.

Una città tra storia ed arte

La prima cosa da ammirare per un turista è la splendida e scenografica Piazza San Marco, l’unico luogo cittadino del centro storico a potersi fregiare di questa denominazione, mentre altre piazze sono denominate “campi” o al massimo “campielli”. Questa ha rappresentato nel corso dei secoli e rappresenta ancora il cuore della Serenissima. Se nell’antichità vi si svolgevano tornei, processioni e fiere, al giorno d’oggi è il palcoscenico cittadino più bello offerto ai turisti.

Sono diversi comunque gli edifici che troneggiano su questo luogo, a partire dalla Basilica di San Marco e dal Palazzo Ducale. E questi rappresentano altri due gioielli da ammirare e la seconda tappa da non perdere assolutamente. Il primo edificio è sede del patriarcato della città, struttura di origine antichissima (risalente all’XI° secolo) e di splendida bellezza, in stile romanico-bizantino e gotico. Bellissimi i mosaici e le opere d’arte religiosa presenti al suo interno, che ripercorrono la vita e le opere del celebre santo evangelista.

Il Palazzo Ducale tende a simboleggiare invece il potere civile cittadino. Infatti, questo edificio dallo stile architettonico gotico veneziano è stata la sede del Doge (la guida dello Stato Veneziano) per diversi secoli. Al suo interno sono conservate opere artistiche di pregio: affreschi, sculture, arazzi. Tuttavia, è la sua pinacoteca ad essere scrigno di quadri di pittori celebri, tra cui Tiziano, Paolo Veronese, Jacopo e Domenico Tintoretto. Il tutto all’interno di ambienti affascinanti e sale di immensa bellezza.

Proseguendo la visita della città, altra cosa da vedere è il Canal Grande ed il celebre Ponte di Rialto. Il primo, chiamato anche “Canalazzo” dai veneziani, si distende per circa 4 chilometri e divide il centro storico cittadino. Percorrendolo è possibile ammirare la bellezza dei tanti edifici che vi sorgono ai lati. Il Ponte di Rialto, invece, è il più famoso e celebrato della città, risalente al XVI° secolo ed unico che potesse far attraversare a piedi il canale fino alla metà del XIX°. La struttura venne realizzata su progetto di Antonio Da Ponte.

Come conoscere la vera città lagunare ed ammirare i suoi tesori

Proprio nei pressi di quest’ultima bellezza architettonica, è possibile scoprire l‘essenza della città e dei suoi abitanti, una sorta di luogo che unisce il passato col presente. Infatti, tra le cose da fare per un turista che arriva a Venezia è visitare il mercato storico di Rialto. Qui si possono trovare bancarelle che offrono ogni genere di prodotto: dalle spezie al pesce, dalla frutta ai tappeti ed alla seta. E per coloro che volessero anche gustare qualche piatto locale, non mancano neanche dei locali davvero invitanti.

Un’altra cosa da fare è visitare i capolavori presenti all’interno del Palazzo Venier dei Leoni, al Museo Peggy Guggenheim. Questo, dedicato alla nota collezionista discendente della celebre e ricca famiglia americana, conserva infatti una prestigiosa raccolta di arte europea ed americana della prima parte del XX° secolo, tra cui spiccano, tra gli altri, opere di Picasso, Kandinsky, Pollock, Dalì e Magritte. Per coloro che amano la pittura, un luogo simile rappresenta una tappa fondamentale e da non perdere facendo visita a questa splendida città.        

Comunque, il fascino di Venezia è irresistibile in tutte le stagioni dell'anno ed i suoi tesori non si limitano soltanto a monumenti od opere artistiche. Infatti sono organizzati periodicamente degli eventi di rilevanza internazionale, che attirano turisti, visitatori ed anche vari tipi di professionisti da tutto il mondo. Tra gli eventi principali e solo per citarne alcuni, si possono ricordare ad esempio il celeberrimo carnevale, l'affascinante mostra internazionale d'arte cinematografica e l'attesissima regata storica, che si svolge lungo i canali cittadini.

Per quanto riguarda il carnevale veneziano, esso rappresenta tra gli appuntamenti più suggestivi e celebri a livello mondiale. La sua origine è antichissima, addirittura se ne parla già in alcuni scritti datati intorno alla fine dell'XI° secolo. E a renderlo particolare e celebre nel corso del tempo è stato anche l'uso di maschere o travestimenti assai originali, che permetteva (e permette tuttora) una sorta di livellamento sociale. Appuntamento imperdibile di questo carnevale è il cosiddetto "Volo dell'Angelo" in piazza San Marco.

Appassionati di film e addetti ai lavori invece non possono perdersi la mostra internazionale del cinema nella città lagunare, che si svolge ogni anno solitamente tra la fine del mese di Agosto e gli inizi di Settembre. Questo evento dedicato alla cinematografia è il più antico dopo quello degli Oscar americani, infatti è organizzato dal 1932, e tra i più celebri a livello internazionale. Questa kermesse vede protagonisti, tra le altre cose, film, attori e registi, che si contendono il premio finale rappresentato dal "Leone d'oro", noto simbolo cittadino.

La regata storica di Venezia è un appuntamento sia sportivo che rievocativo e si svolge annualmente, lungo le acque del famoso Canal Grande, la prima domenica di Settembre. La sua origine non è del tutto chiara, tuttavia alcuni cenni se ne ritrovano su documenti del XIII° secolo. Questo evento, in cui sono coinvolti diversi tipi di imbarcazioni, si suddivide in due appuntamenti: un corteo storico ed una gara agonistica, sotto forma appunto di regata. Rinomata a livello internazionale per la bellezza delle barche utilizzate ed i costumi tipici d'epoca, la regata storica rappresenta un evento imperdibile.  

Divertimento

Locali a Valencia: scopri insieme a noi queste splendide opzioni

Valencia è la terza città della Spagna (dopo Madrid e Barcellona of course), è una città in espansione baciata dal Mediterraneo che le regala estati lunghissime e notti “calienti”. Chissà se è questo il motivo per il quale la movida è così attiva. Durante l’estate ma anche durante l'inverno tanto mite da rendere piacevole anche in pieno Gennaio, le notti diventano mille, come mille diversi sono i gusti delle persone che vivono e amano questa città.

Leggi tutto...

Locali a Roma: ecco tutte le possibilità che ci sono nella capitale

C’era un volta la dolce vita romana… e c’è ancora! Quell’atmosfera di festa e di voglia vivere che aveva reso celebri le notti della Capitale negli anni 60 è tornata prepotentemente di moda grazie alla comparsa di numerosi locali al centro di Roma, molto gettonati sia dagli stessi romani che dai turisti, che rievocano quel momento storico ma con una maggior consapevolezza dettata dai tempi che comunque sono cambiati.

Leggi tutto...

Non bloccare la Pubblicità

Il tuo Browser blocca la nostra pubblicità? Ti chiediamo gentilmente di disattivare questo blocco. Per noi risulta di vitale importanza mostrarti degli spazi pubblicitari. Non ti mostreremo un numero sproporzionato di banner né faremo in modo che la tua esperienza sul nostro sito ne risenta in alcun modo.Ti invitiamo dunque ad aggiungere il nostro sito tra quelli esclusi dal Blocco della tua estensione e a ricaricare la pagina. Grazie!

Ricarica la Pagina

Avviso sul Copyright

I contenuti di questo sito web sono protetti da Copyright. Ti invitiamo gentilmente a non duplicarli e a scriverci a info [@] elamedia.it se hai intenzione di usufruire dei servizi erogati dalla nostra Redazione.

Protected by Copyscape

Guide e consigli

Montecristo: fascino e mistero passando dall’Isola del Giglio

island lily 2125608 640

Lo scrittore francese Dumas, immaginando il suo Conte di Montecristo ha, in realtà, creato un mito che non si è scalfito nel tempo. L’idea di un tesoro custodito sull’isola affascina ancora molta gente, attratta a maggior ragione dall’aura di mistero che la circonda e dall’accesso severamente regolamentato.

Vacanze nel Salento? 3 Località da vedere assolutamente

Il Salento ogni anno accoglie migliaia di turisti di tutto il mondo per le sue spiagge meravigliose e le località ricche di storia e fascino. Tante sono le città del Salento, sicuramente tutte da visitare ma, ce ne sono alcune che sono tappa obbligatoria. 

Città da Visitare, sviluppato dall'Agenzia Web di Roma ElaMedia Group - Partita IVA 12238581008