La città della Polonia più amata dai turisti è senza dubbio la bellissima Breslavia (Wroclaw in polacco). Questa città offre tante interessanti costruzioni d’epoca ed è visitata praticamente tutto l’anno.

Vista la costante affluenza dei turisti, è conveniente prenotare con abbondante anticipo un alloggio a Cracovia.

La principale attrazione della città di Breslavia è sicuramente il centro storico dove si trova la piazza del mercato (Rynek), la seconda più grande della Polonia dopo quella di Cracovia, nella quale si trova il Municipio nuovo e quello storico, oltre a ristoranti e bar di ogni tipo. La pizza è stata quasi completamente distrutta durante la seconda guerra mondiale, ma successivamente ricostruita seguendo le cartine storiche. La sensazione odierna è quello di immergersi in un contesto storico e antico, quando invece si tratta di un ottima restaurazione.

Tutto a portata di mano

Il lato positivo per chi affitta l’albergo in questa zona centrale è che troverà tutto a portata di mano facilmente raggiungibile.

La scelta per un albergo nel centro di Breslavia è ampia ma i prezzi sono un pò alti, la zona è piena di vita tutto di giorno e tutta la notte e questo può essere un vantaggio o uno svantaggio secondo lo stile di vacanza di ogni turista.

Un’altra zona piena di strutture ricettive e abbastanza ricca di attrazioni è l’antico quartiere della Cattedrale di San Giovanni Battista. Questa zona si trova lungo il fiume Odra ed è caratterizzato dalla presenza di 12 isole e 130 ponti. E’ una delle zone di Breslavia che offre vari posti di divertimento e attrazioni varie.

E’ consigliata anche una visita al Szczytnicki Park che circonda la città vecchia: in pratica è formata da un parco e tante zone verdi. Tutto si trova a pochi minuti di distanza raggiungibile anche a piedi, la zona è molto tranquilla e nella vicinanza si trova la stazione ferroviaria ed ampia disponibilità di parcheggio.

Altri alberghi si trovano nelle vicinanze dell’aeroporto di Breslavia-Niccolò Copernico, oppure un poco fuori dalla città di Breslavia: alberghi più moderni a prezzi speciali. Questi posti sono consigliati a tutti coloro che vogliono visitare non solo Breslavia ma anche altre attrazioni della zona.

La città offre una vasta scelta di alloggi secondo il desiderio di ogni turista, dai più economici fino alle lussuose strutture ricettive: i prezzi sono molto moderati nei confronti dei vari hotel in Italia.

Consigli di viaggio per vivere al meglio la città polacca

Breslavia è facilmente raggiungibile dall’Italia con voli low cost diretti, prenotando con un certo anticipo potrete trovare, sui siti web delle compagnie, offerte molto vantaggiose. Una volta atterrati all’aeroporto di Wroclaw è possibile noleggiare una vettura, utile negli spostamenti durante tutto il soggiorno, sfruttare gli economici taxi per farvi portare direttamente all’alloggio scelto, oppure prendere il bus 406 che in mezz’ora vi porterà in centro, spendendo poco meno di un euro. Per chi volesse raggiungerla in treno ci sono diversi collegamenti anche da Berlino, Praga e Budapest.

Cucina tipica

Hotel alla portata di tutte le tasche, mezzi di trasporto economici, tante bellezze da visitare….ma il cibo e i ristoranti come sono a Breslavia? Anche in questo caso la città offre molte alternative tutte a costi contenuti e soprattutto piatti serviti in quantità abbondante.

Di solito i locali chiudono intorno alle 22. Il primo piatto tipico è la zuppa preparata con diversi ingredienti, tra le più diffuse la Barszcz, a base di barbabietola e aglio e la Żurek con uova sode, salsiccia e patate, servita direttamente dentro una pagnotta di pane scavata.  I secondi piatti sono principalmente a base di carne, sia di maiale che di manzo (spesso affumicata): da non perdere gli involtini conditi con cetriolo, carota, bacon e mostarda (roladki wolowe), gli spiedini (szaszlyk) e le tante varietà di salsicce aromatizzate.

Anche i piatti a base di pesce sono buoni e particolari, come l’aringa accompagnata dalla panna acida o con contorno di cipolle. Se volete gustare la classica colazione polacca preparatevi a mangiare piatti a base di salumi, uova e formaggi come l’oshypec, fatto con latte di pecora, o il formaggio bianco accompagnato da rape e panna acida.

Tra le bevande più diffuse c’è l’ottima birra polacca, una sosta allo storico birrificio Spiz non può mancare: qui viene prodotta e servita la birra tipica in tutte le sue varianti, servita con pane di segale su cui viene messo lardo e cetriolo. Menzione d’obbligo anche per la classica e nota vodka che qui viene consumata d’abitudine per terminare il pasto, accompagnata dall’esclamazione “Na zdrowie”.