I locali di Budapest più caratteristici sono quelli che nascono, seguendo la moda del momento, in edifici in rovina che vengono allestiti per l’occasione con grandi sale e buona musica, molto frequentati nei fine settimana: i Romkocsma. Si contraddistinguono in originalità e in un gusto decisamente alternativo. Questi locali nascono dal riadattamento dei fabbricati sovietici con materiali di riciclo e sono realizzati con puro spirito artistico.

Serate all’insegna del buon vino

La capitale est europea è una delle città più ricche di divertimenti in tutta Europa, colma di pub, club, ristoranti e per gli amanti del vino dispone di caratteristiche enoteche, conosciute con il nome di borozó, o wine bar denominati söröző. La sera, alcune zone divengono dei veri e propri luoghi di incontro all’aperto, come la splendida Piazza Liszt Ferenc dall’atmosfera modaiola, con locali sofisticati dove fermarsi a bere qualcosa o gustare un the tradizionale nello storico Café Vian.

I locali di Budapest più in voga (night, discoteche e non solo)

Tra i locali  più noti e consigliati:

il Szimplakert, il più gettonato dei pub in rovina, si trova nel VII distretto, in via Kazinczy 14; il Morrison 2, H-1055, Szent Istvan krt. 11 a Budapest, è uno dei più famosi e conosciuti disco/pub della capitale. E’ ubicato in una zona centrale, nella parte di Pest, facilmente raggiungibile anche di sera con i mezzi pubblici. E’ un locale spazioso con diverse piste da ballo, oltre ad un’ampia sala in cui potersi accomodare per bere qualcosa. Frequentato prevalentemente da turisti, offre alla sua clientela ottima musica. Il divertimento è assicurato. 

Il Dokk Cafè nel centro commerciale Mammut a Buda in piazza Moskva; e il Creol Bar in Zrinyi utc, nei pressi della basilica di Santo Stefano, entrambi dal gusto moderno.
Il Balettcipo, Hajós u. 14, un gradevole bar caffetteria nel lato strada al teatro dell'Opera.

Incontrarsi il sabato sera, indirizzi utili

Action Bar, Magyar u. 42, è un locale gay rivolto eclusivamente al sesso maschile. Propone tante serate all’insegna del divertimento puro, ma si è vincolati all’acquisto di bevande con una spesa minima di mille fiorini ungheresi.
Moulin rouge in Nagymező utca 17, 1065 Budapest, è una bella discoteca nei pressi del Teatro dell’Opera, dove trascorrere il sabato sera.

Le bellezze turistiche da ammirare

Al di là dei locali, la Capitale ungherese viene definita la Perla del Danubio per via della sua bellezza, tanto che i suoi ponti sono stati dichiarati Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Tra le strade più incantevoli della città ungherese c’è sicuramente Via Andrassy, dove è situato anche il Teatro Nazionale dell’Opera (uno dei più grandi al mondo con i suoi 1200 spettatori ed affreschi di una bellezza rara). Non solo il Teatro, visto che si possono ammirare anche la Vecchia Accademia di Musica e la stupenda Piazza degli Eroi, dove si erge il Monumento del Millennio, il quale rappresenta il vero simbolo della Capitale dell’Ungheria. Storico invece il Ponte delle Catene, che anticamente univa le due città Buda e Pest: anticamente si doveva pagare un pedaggio per attraversare tale ponte. Infine, per quanto riguarda il patrimonio culturale relativo alle chiese, da segnalare la Basilica di Santo Stefano, la più grande della Capitale e dalla quale poter osservare dall’alto il panorama della città.

Turismo di massa verso la Capitale ungherese

La Capitale ungherese sta vivendo un trend positivo grazie ai dati positivi del turismo: Budapest viene scelta spesso per il suo costo economico, soprattutto per quanto riguarda i voli, con i viaggiatori che prenotano con largo anticipo per risparmiare sul prezzo dei biglietti aerei. Per le ultime vacanze, i più giovani hanno scelto Berlino ed Amsterdam mentre la Capitale ungherese è stata ai primi posti della classifica per le persone più adulte, insieme a Vienna e Praga. Una chiara testimonianza di una città attraente per 360 gradi, che coinvolge sia gli adulti ma anche i ragazzi più giovani in cerca di puro divertimento. Soprattutto la meta ungherese è stata scelta dai giovani per festeggiare il Capodanno: come dichiarato dagli addetti ai lavori, i ragazzi si organizzano in gruppi da quattro-cinque persone e decidono di partire per passare i giorni a cavallo di inizio anno all’estero. E Budapest in questo fa compagnia a grandi città come Praga, Londra e Parigi, grazie alla possibilità di acquistare pacchetti viaggio che fanno risparmiare sensibilmente i turisti sul prezzo da pagare per la vacanza. La vacanza viene prenotata ai primi di dicembre proprio per usufruire dei costi più bassi dei pacchetti.

Dove mangiare nella capitale ungherese

Una rassegna dei ristoranti a Budapest, non può mancare di citare:

  • il Tabani Kakas Venderlo, situato in Attila Utca 27, nella parte di Buda. Il ristorante offre specialità ungheresi con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Tel: +36 1 175 7165.
  • il Szent Jupat in Dekan Ut, situato all’angolo con Retek ut. Si tratta di un ristorante stile baita, che propone abbondanti varietà di piatti e zuppe ungheresi e tra le migliori bevande dell’ottima birra.
  • il Paprika, ubicato in Dozsa Gyorgy Ut 72 nelle vicinanze di Piazza degli Eroi. E’ un ristorante dalla location romantica, ben curata ed accogliente, che propone pietanze locali di buona qualità.
  • il Toldi Etkezde, in Batthyany ut 14, 1015. E’ un ristorante dall’ambiente familiare, offre specialità tipiche locali. Ottimo rapporto qualità prezzo, è possibile infatti consumare pietanze abbondanti e a basso costo. La particolarità di questa struttura è data dalla miriade di tovagliolini di carta lasciati dai viaggiatori con commenti e sensazioni suscitate dalla bella città e dalla buona cucina. Tel. +36-1-2143867.

Ristoranti per i gusti più raffinati

Il Cafè Bouchon, in Zichy Jeno utca 33, è il ristorante a Budapest ideale per chi desidera l’accoglienza di un servizio impeccabile, coniugato dalla proposta di ottimi vini e un ambiente raffinato. Una delle migliori cucine della città. Il Bock Bistro, in Erzsébet körút 43-49, è un ristorante raffinato che presenta alla sua clientela lo storico marchio di vini Bock.

Primi piatti

Nei ristoranti di questa città sono tante le prelibatezze da gustare. Intensi sapori della cucina est-europea vengono riproposti in diverse varianti nella quasi totalità dei ristoranti della capitale ungherese. La colazione, a differenza del pranzo, che solitamente è il pasto principale della giornata e viene consumato intorno alle 13:00, è molto semplice e leggera, caratterizzata dalla consumazione di un thè o di un caffè. La cucina ungherese si compone generalmente di primi piatti, secondi piatti e dessert.

Classico primo piatto della tradizione ungherese è la zuppa, solitamente a base di carne. Tra le più conosciute:

  • la Zuppa di gulasch al paiolo, della quale sono note diverse varianti, in linea di massima è preparata con manzo e patate, cui si aggiungono strutto e cipolla, peperoni, pomodori, sale, aglio, olio e paprika.
  • la Zuppa fredda di frutta, tradizionale zuppa dessert consumata nei mesi estivi. Si prepara con frutta fresca di stagione come lamponi, fragole, ciliege, prugne e frutti di bosco, pesche, albicocche, incorporando il tutto con panna, farina, zucchero, limone, chiodi di garofano e cannella.

Divertimento

Locali a Valencia: scopri insieme a noi queste splendide opzioni

Valencia è la terza città della Spagna (dopo Madrid e Barcellona of course), è una città in espansione baciata dal Mediterraneo che le regala estati lunghissime e notti “calienti”. Chissà se è questo il motivo per il quale la movida è così attiva. Durante l’estate ma anche durante l'inverno tanto mite da rendere piacevole anche in pieno Gennaio, le notti diventano mille, come mille diversi sono i gusti delle persone che vivono e amano questa città.

Leggi tutto...

Locali a Roma: ecco tutte le possibilità che ci sono nella capitale

C’era un volta la dolce vita romana… e c’è ancora! Quell’atmosfera di festa e di voglia vivere che aveva reso celebri le notti della Capitale negli anni 60 è tornata prepotentemente di moda grazie alla comparsa di numerosi locali al centro di Roma, molto gettonati sia dagli stessi romani che dai turisti, che rievocano quel momento storico ma con una maggior consapevolezza dettata dai tempi che comunque sono cambiati.

Leggi tutto...

Guide e consigli

Vacanze nel Salento? 3 Località da vedere assolutamente

Il Salento ogni anno accoglie migliaia di turisti di tutto il mondo per le sue spiagge meravigliose e le località ricche di storia e fascino. Tante sono le città del Salento, sicuramente tutte da visitare ma, ce ne sono alcune che sono tappa obbligatoria. 

Londra, una città a misura di bambino

Per diverse persone rappresenta tra le città più affascinanti della vecchia Europa, Capitale di un impero che ha dominato per secoli e che evidenzia ancora questo suo passato glorioso in ogni suo angolo. Londra continua ad essere tra le mete turistiche più apprezzate dai giovani, tuttavia anche per le famiglie e soprattutto per i bambini presenta tantissime attrazioni, che ne fanno un luogo privilegiato per soddisfare la loro curiosità e divertimento.

Città da Visitare, sviluppato dall'Agenzia Web di Roma ElaMedia Group - Partita IVA 12238581008

GDPR e Cookie Privacy. Questo sito utilizza solo Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento). La prosecuzione della navigazione o l’accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies verrà interpretata come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal sito stesso.