Considerata tra le più belle città dell’intero pianeta, simbolo non solo di un antico impero che ha dominato ampi territori in tutto il mondo ma anche faro di democrazia in diversi periodi storici, Londra rappresenta una meta molto apprezzata da tante categorie di persone. Per gli amanti della storia, essa offre l'opportunità di conoscere da vicino le vicende secolari della monarchia britannica, mentre per gli appassionati di musica consente di scoprire un centro fondamentale del passato e del presente per questa arte.

Queste sono solo alcune delle ragioni che spingono milioni di persone a visitare la Capitale britannica, tuttavia le condizioni climatiche della città non sempre sono favorevoli per un piacevole soggiorno, quindi, prima di effettuare un viaggio, è sempre consigliabile valutare il clima che ci attende e la temperatura di Londra nel periodo prescelto. Infatti, sarebbe un peccato organizzare una vacanza o un soggiorno in questa splendida città e non poterla apprezzare pienamente.

La temperatura e il clima cittadino in generale

Le condizioni climatiche londinesi tendono ad essere molto variabili non solo da un giorno all’altro, ma addirittura nella stessa giornata, in cui si può passare improvvisamente dal tepore del sole al fresco della pioggia. Il clima, d’altronde, e di conseguenza la temperatura di Londra, è influenzata dall’oceano e quindi tendenzialmente umido, piovigginoso e fresco, con varie perturbazioni di origine atlantica che, passando, comportano appunto tempo variabile. Da qui l’alternanza di sole, pioggia e nuvole.

Comunque, considerando la notevole estensione della città, così come altre metropoli europee, nelle zone centrali di questa o in quelle a maggiore densità abitativa possono registrarsi temperature lievemente maggiori rispetto alle aree di campagna circostanti, in particolare di notte e nel periodo invernale. Per questo motivo la temperatura a Londra può leggermente variare in base anche alle zone che si visitano o dove si soggiorna. Le piogge, poi, possono essere frequenti e intermittenti nell’arco dell’anno, ma non abbondanti.

La temperatura di Londra durante le stagioni

Se si volesse visitare la Capitale britannica in inverno, quindi tra dicembre e marzo, questo rappresenta il periodo più freddo dell’anno e la temperatura di Londra per qualche giorno potrebbe anche scendere al di sotto dello zero, accompagnata da forte umidità. Tuttavia, queste giornate possono essere al massimo una decina nell’arco di un mese e di notte la temperatura di Londra generalmente può raggiungere un minimo di -4° o -5°C, raramente vira su valori più bassi. Le massime, invece, si attestano in media sugli 8-10°C.

La primavera londinese si presenta variabile, con mattinate tiepide che si alternano a serate e nottate fresche se non addirittura ancora particolarmente fredde. Al sole, poi, può sostituirsi improvvisamente la pioggia. La temperatura a Londra comincia a diventare più mite, in modo costante, da metà maggio in poi. La media delle minime di questo periodo si attesta sui 7-8°C, mentre le massime di rado superano i 20°C, attestandosi sui 15-16°C. La temperatura di Londra in primavera, ancora si discosta da quella di altre città europee.

La stagione estiva, da giugno ad agosto, non risulta molto calda, tuttavia la temperatura di Londra città risulta essere lievemente maggiore rispetto ad altre aree del Paese. Mentre giugno è un mese ancora fresco, con massime che si attestano attorno ai 21°C, luglio ed agosto invece vedono la media delle minime sui 14°C e le massime a circa 23°C. Tuttavia, la temperatura a Londra vede sempre più frequenti impennate improvvise, con brevi ondate di aria calda, che fanno toccare anche i 28-30°C.

temperatura di londra 2

L’autunno nella Capitale britannica, da settembre a novembre, risulta essere simile alla primavera. La temperatura di Londra tende a diminuire in modo graduale, a cui si accompagna una prima metà di settembre piacevole, per poi divenire man mano più fredda e pungente. A novembre comincia a sentirsi il freddo intenso, con la temperatura a Londra che si attesta intorno agli 8°C in media per la minima e ai 14-15°C per la massima. Il tempo tende quindi gradualmente a peggiorare ed essere grigio e piovoso, con raro sole.

Quando conviene andare

temperatura di londra

Per coloro che volessero visitare questa città, il periodo migliore indicato è l’estate, in particolare dalla metà del mese di maggio alla metà di settembre, in cui il clima è mite e la temperatura di Londra risulta piacevole, adatta per stare all’aria aperta. Tuttavia, è sempre consigliabile portare un ombrello ed una felpa o un maglione, per le serate un po’ più fresche. Alcune volte potrebbe addirittura capitare che si possano anche raggiungere i 30°C, così da consentire di rilassarsi e prendere il sole in qualche bel parco londinese.