Raccontare le bellezze della capitale francese in modo esaustivo richiederebbe sicuramente molto più tempo basti pensare ai musei di Parigi che sono più di 150. Quindi, se hai prenotato un volo per la Francia ecco la lista con di attrazioni da non perdere assolutamente a Parigi.

La Tour Eiffel

Sia che tu atterri da voli Firenze-Parigi o che la tua provenienza sia new York, Madrid o qualsiasi altra località del mondo, certamente, la tua visita della Ville Lumière non può che cominciare dalla Torre Eiffel che è, appunto, il simbolo più celebre di Parigi. Quest’opera fu inaugurata nell’89 durante il centenario della Rivoluzione Francese e della X Esposizione Universale. L’enorme torre, nel suo progetto originario, doveva essere smontata già 20 anni dopo la realizzazione mentre si è consacrata quale icona planetaria in grado di attirare ogni anno milioni di turisti che per visitarla sono costretti a prenotare con largo anticipo.

Appena scesi dalla vetta della torre, una tappa poco distante da non perdere è l’Hotel des Invalides; il più enorme complesso architettonico edificato durante il regno del Re Sole (Luigi XIV) che ospita la tomba del grande Napoleone Bonaparte.

Attraversare l’Arc du Triomphe

Dopo la visita della Tour Eiffel vi consigliamo di avviarvi verso l’Arco di Trionfo, ovvero un altro simbolo della bella Parigi. Sita in Place Charles De Gaulle, conosciuta anticamente come Place d’Étoile. L’Arc fu voluto fortemente da Napoleone Bonaparte che ne diede l’incarico all’architetto Jean Chalgrin che, però nel 1811 morì. L’opera così venne inaugurata solo nel 1836, a ben trent’anni dalla posa della prima pietra. Nel 1921, poi, alla base del monumento parigino fu seppellito il Milite Ignoto in memoria dei defunti d’Oltralpe nella Prima Guerra Mondiale. L’Arco di Trionfo confluisce con ben 12 boulevards, per questo è una delle zone più trafficate della città e non vi consigliamo di arrivarci attraversando semplicemente la strada ma di prendere il passaggio sotterraneo della Metropolitana Place Charles De Gaulle che conduce sino all’ingresso del monumento. Qui potrete salire alla terrazza panoramica che ha una delle viste più meravigliose di Parigi.

Una passeggiata per les Champs Élysées

Secondo tanti è la strada più bella del mondo. I parigini, nelle feste ufficiali, si riversano sugli Champs Élysées per parate e i festeggiamenti sportivi. La via, lunga quasi 2 chilometri, parte dall’Arco di Trionfo sino alla Place de la Concorde. Fu realizzata all’inizio del ‘600 per volere della regina Maria de’ Medici che desiderava un proseguimento dei Jardin Des Tuileres. Poi, nella seconda metà dell’800 iniziarono le fortune commerciali e turistiche della zona con boutique di lusso come Versace, Luis Vuitton, Dior, Chanel e tanti altri.

Il famosissimo Museo del Louvre

Immagine d'esempio usata nell'articolo Voli per Parigi con Air France: ecco alcune opportunità che non puoi perderti

Non potete certo perdere la Gioconda, Giotto, Botticelli, Beato Angelico, Leonardo, Caravaggio, Michelangelo, Parmigianino e tutti gli altri artisti che fanno del Musée du Louvre il museo più bello del mondo. Sono infatti milioni i visitatori che si avventurano ogni giorno in questo edificio che contiene oltre 30.000 opere d’arte. È stato stimato che per visitarlo tutto e bene occorrerebbero oltre 100 giorni!

Sono queste forse le attrattive più richieste della città senza però dimenticare un giro in barca sulla Senna, una visita nel Giardino delle Tuileries, il Museo d’Orsay, il Centro Pompidou, lo stupendo Quartiere Latino, la spettacolare Notre Dame, la reggia di Versailles, il quartiere di Montmartre, la meta più ambita dai più piccoli, ovvero Disneyland Paris.

Il regno Disney

In una lista delle cose da fare a Parigi non vi può di certo mancare Disneyland Paris conosciuto come il parco-divertimenti più grande d’Europa e fra i primi 10 al mondo. Pur trovandosi a 32 Km dalla capitale, esattamente a Marne la Vallée, il parco è molto ben collegato alla città con metropolitane, bus e servizi navetta. Le attrazioni sono ovviamente tantissime nelle due aree tematiche. La prima, dedicata alle fiabe e ai personaggi Disney; l’altra dedicata al cinema, agli effetti speciali e all’animazione.

Come vedete Parigi è veramente ricca di luoghi di interesse e il nostro consiglio è quello di pianificare per bene tutto, già prima della partenza!